Guida alla scelta del Cap da equitazione

Il Cap da equitazione (casco da equitazione) è uno degli elementi fondamentali nell’equipaggiamento di ogni cavaliere, necessario per praticare in tutta sicurezza e garantire la giusta protezione in caso di cadute.

Negli ultimi anni grazie alla ricerca di nuovi materiali resistenti e leggeri i Cap sono cambiati notevolmente rispetto al passato, quando veniva usato prettamente il velluto come materiale di costruzione.

Infatti i caschi di recente concezione sono perlopiù costruiti con materiali leggeri rispetto al passato e permettono inoltre l’estrazione della fodera interna che può quindi essere igienizzata regolarmente.

Per garantire la migliore sicurezza è necessario scegliere un modello adatto alla vostra attività e ai vostri obiettivi.

Ci sono caschi realizzati nei più disparati materiali. In microfibra (leggera, abbastanza economica e molto traspirante), in carbonio (leggero, resistente ma un po’ costoso) e in polistirene ESP – espanso (materiale leggero, protettivo e più economico in assoluto).

cap da equitazione microfibra CAP DA EQUITAZIONE IN MICROFIBRA  

cap da equitazione regolabile CAP DA EQUITAZIONE REGOLABILE

cap da equitazione carbonio CAP DA EQUITAZIONE IN CARBONIO

Nel momento in cui dobbiamo scegliere il Cap da equitazione più adatto a noi, cosa dobbiamo considerare?

  • Quanto vogliamo spendere: se non si pratica equitazione a livelli agonistici allora ci sono Cap un po’ per tutte le tasche. Generalmente anche quelli meno costosi offrono un buon grado di protezione ma si raccomanda di verificare che siano omologati alla normativa europea CE EN 1384:2012 che definisce gli standard internazionali di sicurezza.
  • Zona dove praticate: in base alle temperature dove si pratica e al clima è bene scegliere materiali più o meno pesanti e traspiranti.
  • Frequenza di utilizzo: chi monta diverse volta alla settimana deve scegliere un Cap che sia resistente ma allo stesso tempo leggero e traspirante.
  • Utilizzo in manifestazioni ufficiali: in questo caso prima dell’acquisto è necessario accertarsi che il dispositivo scelto rispetti il regolamento.

Esistono inoltre caschi con la circonferenza della testa unica e quelli regolabili.

I modelli a “taglia unica” sono stabili ed hanno il vantaggio di essere molto confortevoli e di calzare perfettamente. Sono ideali nella pratica classica o per le competizioni di breve durata. Per i bambini nella fase della crescita (in genere sino agli 11 o 12 anni) è forse meglio orientarsi su modelli regolabili.

I modelli regolabili sono consigliati a i principianti, ai bambini e a chi si dedica a pratiche poco impegnative (passeggiate in campagna, endurance e trekking). Hanno il vantaggio di poter essere utilizzati dai bambini per più anni e il piccolo svantaggio di non essere perfettamente stabili rispetto ai modelli “taglia unica”.

Ecco le taglie dei Cap da equitazione regolabili:

Circonferenza testa

44-48 cm48-52 cm52-56 cm56-60 cm
TaglieXSSM

L

CONTATTACI SUBITO